top of page

COSA SENTO E PROVO DURANTE UN TRATTAMENTO REIKI?

Aggiornamento: 3 apr 2022


La prima domanda che mi fanno i clienti prima di ricevere un trattamento Reiki è: “Cosa si sente e si prova durante il trattamento?” oppure alla fine mi chiedono “Cosa hai provato/sentito durante il trattamento?”


Questo argomento legato alle sensazioni è molto diffuso e comune. C’è molta aspettativa a riguardo, come se durante un trattamento Reiki dovesse succedere chissà che cosa… ci si aspetta un miracolo o altro.


Io nella mia esperienza ho imparato diverse cose:


  1. non crearsi nessuna aspettativa prima durante e dopo il trattamento

  2. qualsiasi cosa accada, sia a livello di sensazioni, emozioni o altro, è un’esperienza soggettiva, individuale e unica

  3. l’energia fluisce indipendentemente da cosa sentiamo o percepiamo durante un trattamento

Crearsi un’aspettativa nei confronti di qualcosa che non si conosce è normale, soprattutto quando si parla di qualcosa di non tangibile come può essere l’energia.

Questa aspettativa è alimentata dal nostro desiderio di riscontrare subito un risultato, un cambiamento rispetto ad una situazione che stiamo vivendo e che ci crea disagio o malcontento.


Noi siamo individui, e persone diversi gli uni dagli altri, possiamo avere similitudini rispetto ad alcune caratteristiche, ma non esiste una persona uguale ad un’altra. Pertanto tutto quello che sentiamo, proviamo e viviamo è la nostra esperienza e non sarà mai uguale a quella di un altro individuo.

Per questo motivo le sensazioni che possiamo provare in un trattamento Reiki sono uniche e soggettive, le possiamo catalogare o etichettare per sapere di cosa stiamo parlando, ma saranno comunque solo nostre, nessun altro le proverà in egual maniera.


Mi è anche capitato, sia come ricevente sia come operatore, di non sentire nulla durante un trattamento Reiki. I primi tempi pensavo di avere io qualcosa che non andava o non funzionava, poi parlando con altri operatori ho compreso che può accadere: ogni momento è diverso ed è unico, le persone con cui si interagisce sono diverse, tutto è in continuo movimento e cambiamento.

Anche l’energia si muove e il non sentire nulla non significa che non stia accadendo nulla. L’energia fluisce lo stesso, magari semplicemente in quel momento non siamo aperti e ricettivi, perché troppo preoccupati a pensare ai problemi della vita quotidiana, o magari troppo presi dalla nostra aspettativa di voler sentire qualcosa.


Quello che io consiglio è di vivere sempre nel qui e ora. Se accade qualcosa bene, se non accade va bene lo stesso. In ogni caso tutto sta evolvendo e credere che nulla si muova è solo un’impressione, un punto di vista, non è la realtà.


Se avete fatto un trattamento Reiki e volete condividere le vostre esperienze, sensazioni o emozioni, o volete esprimere la vostra opinione, commentate questo post. Il confronto è utile a vedere i diversi punti di vista su questo argomento, per crescere progredire ed evolvere.


Namastè

255 visualizzazioni2 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page