top of page

Reiki e Ho’oponopono


Possono queste due tecniche coesistere e lavorare insieme durante un trattamento?


La risposta a questa domanda è si, durante un trattamento Reiki o durante un auto-trattamento, posso recitare il Mantra di Hò Oponopono: "TI AMO, MI DISPIACE, PERDONAMI, GRAZIE"


Il termine ho’oponopono ha origine infatti niente meno che nelle Hawaii e dalla lingua locale si traduce letteralmente in rimettere le cose al proprio posto. Questo vocabolo è divenuto il nome di una filosofia di vita basata sul perdono e l’accettazione. Non si tratta di una meditazione nel senso stretto del termine, anche se abbraccia molti concetti legati alle meditazioni orientali ed al buddhismo.


Questo mantra conosciuto ormai in tutto il mondo è una pratica di pulizia energetica e mentale, attraverso la pronuncia di queste parole si vanno a ripulire le vecchie memorie consce e inconsce che limitano la realizzazione della vita che desideriamo.


Partiamo dal presupposto che io sono responsabile al 100% di ciò che accade nella mia vita e nella mia realtà, la mia realtà è una proiezione di ciò che sono dentro, a livello emozionale e mentale e fisico. Se voglio cambiare la mia realtà, ho necessariamente da modificare tutto ciò che non mi permette di realizzarlo, i pensieri consci e inconsci, le mie emozioni e ciò che riguarda ma mia sfera spirituale.


Infatti, abbracciare ho’oponopono significa riconoscere che tutto ciò che percepiamo, vediamo, sentiamo ed osserviamo (attenzione, di bello e di brutto) è stato prodotto da noi e dalla nostra energia. E tale energia non è altro che un’estensione ed un’espressione dell’energia del cosmo, di cui siamo parte.


Dunque noi siamo allo stesso tempo noi stessi e il resto del mondo, e tutto ciò che vediamo è una nostra creazione. Che dire, ti avevo annunciato che si trattava di un concetto potente!


Ho’oponopono è in sostanza un‘illuminazione da accogliere, una tecnica che permette di eliminare il pensiero negativo e i ricordi dolorosi, basandosi sul concetto dualistico del perdono e della gratitudine. Qualora abbiamo commesso azioni sbagliate o provocato con il nostro comportamento conseguenze più o meno gravi, dobbiamo perdonarci ed impegnarci a far sì che tali conseguenze non accadano di nuovo.

Qualora invece siamo riusciti a creare qualcosa di positivo e di benefico, dobbiamo esprimere un sentimento di gratitudine ed impegnarci affinché ciò continui ad accadere.


Se utilizzo questa tecnica insieme al trattamento Reiki, rendo più efficace il lavoro che sto facendo, perché se è vero che il Reiki lavora su tutti i livelli, allora l'Hò Oponopono può rendere più profondo questo lavoro andando a ripulire a tutti i livelli le vecchie memorie fisiche, emozionali e mentali che ora non servono più.


Durante il tuo trattamento Reiki, puoi recitare il mantra quante volte vuoi e per tutto il tempo che ritieni necessario, e per esperienza ti posso dire che da risultati incredibili e profondi.


Non ti resta che provare a sperimentare l'utilizzo dell'Hò Oponopono nei tuoi trattamenti Reiki e farmi sapere i risultati che hai ottenuto.

22 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

留言


bottom of page